E' nata Birra Olivia a Panzano in Chianti da un'idea di Matteo Gonnelli della Olearia del Chianti

Traduci pagina

E’ nata Birra Olivia a Panzano in Chianti da un’idea di Matteo Gonnelli della Olearia del Chianti
Posted by

E’ nata Birra Olivia a Panzano in Chianti da un’idea di Matteo Gonnelli della Olearia del Chianti

Dall’olio alla birra. Un ampliamento di vedute per l’imprenditore Matteo Gonnelli che oltre ad un prodotto di eccellenza come l’olio ha deciso di dedicarsi anche alla produzione di birra artigianale. Si tratta di un prodotto di nicchia che valorizza quello che offre di buono il Chianti.
Tutto, a partire anche dal nome Birra Olivia, richiama all’olivo, un omaggio agli alberi che caratterizzano la Toscana e le colline di Panzano in Chianti dove si produce l’olio extravergine di oliva dell’Azienda Olearia del Chianti. 

“Mi sarebbe piaciuto realizzare una birra all’olio evo – spiega l’ideatore Matteo Gonnelli – ma insieme al mastro birraio abbiamo optato per una birra classica in tre versioni abbinabili ai piatti della tradizione. Ecco che sono nate quindi la Bionda, la Mora e la Rossa con gradazione alcolica compresa tra il 5 e il 7%, non pastorizzate, prive di conservanti e non microfiltrate, ottenute dalla miscela di acque purissime, fragranti cereali maltati e pregiati luppoli. La Bionda ha riflessi dorati, presenta note erbacee e di fieno, la Rossa ha un retrogusto agrumato, la Mora – conclude Matteo Gonnelli – ha intense note tostate di biscotto e caramello”. E’ ancora l’ideatore e titolare anche di Agricola Valle Nel Chianti a spiegare: “Dal territorio della Toscana vogliamo creare un prodotto di tendenza che si basa su qualità e territorialità, un modo fresco, giovane e vivace per esprimere il territorio con una birra artigianale di alta qualità grazie anche alla scelta accurata di materie prime”. 

Con Birra Olivia l’Agricola Valle Nel Chianti di cui fa parte anche il ristorante “Il salotto del frantoio”, punta a conquistare il pubblico dei conoscitori di birra e quello dei consumatori occasionali, in prima istanza con distribuzione nel territorio toscano, successivamente anche a livello nazionale. 

Per quanti non la conoscessero l’Azienda Olearia del Chianti, nasce nel 1985, nel suo stabilimento di 6000 mq si producono 20mila bottiglie di olio extra vergine di oliva all’ora tra cui Dop Chianti Classico, IGP Toscano, olio extra vergine di oliva 100% italiano e biologico. 

Stefania Guernieri

L’olio dell’Azienda Olearia del Chianti
Matteo Gonnelli ideatore Birra Olivia

0 0 89 04 Luglio, 2022 Flash News 4 Luglio, 2022

About the author

Stefania Guernieri è giornalista professionista ed esperta di comunicazione e social media. Nata come cronista nelle redazioni dei quotidiani, si è occupata di cronaca nera e cronaca giudiziaria per oltre 10 anni, oggi scrive come freelance per varie testate giornalistiche di sana alimentazione, sport, politica, food & wine. Sommelier Ais, ha esperienze in uffici stampa e gestione eventi ed ha curato l'organizzazione di manifestazioni legate al settore enogastronomico. E' direttore responsabile de l'Empovaldo e segretaria di Arga Toscana, l'associazione di giornalisti esperti in agricoltura, ambiente, territorio, agroalimentare, pesca, foreste, energie rinnovabili che fa capo a Unaga. Per contattarla scrivi a: stefania.guernieri@tismagazine.com

View all articles by Stefania Guernieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Comments

Più popolari

Translate »