#Ioleggoinbiblioteca al Pisa Book Festival

Traduci pagina

#Ioleggoinbiblioteca al Pisa Book Festival
Posted by

#Ioleggoinbiblioteca al Pisa Book Festival

di Elena Mondovecchio

#Ioleggoinbiblioteca è il nuovo progetto di promozione della lettura fra i ragazzi delle scuole pisane che verrà presentato giovedì 7 maggio alle 17 nella biblioteca dell’Istituto Tecnico Commerciale Antonio Pacinotti, in via Benedetto Croce 34 dall’assessore alle politiche scolastiche del Comune di Pisa Marilù Chiofalo insieme all’assessore alla cultura del Comune di Pisa Andrea Ferrante, alla docente dell’ITC A. Pacinotti Licia Luschi, alla storica Mirella Scardozzi e alla direttrice del Pisa Book Festival Lucia Della Porta. E proprio del prossimo Pisa Book Festival, in programma dal 6 all’8 novembre 2015 al Palazzo dei Congressi, il progetto #Ioleggoinbiblioteca sarà il cuore pulsante: le biblioteche scolastiche, secondo la dichiarazione UNESCO, devono essere un luogo dove gli studenti possano sviluppare la propria immaginazione e diventare cittadini responsabili. In questa direzione va l’impegno dell’Istituto Tecnico Commerciale Antonio Pacinotti di Pisa, capofila del progetto che ha già ottenuto l’appoggio di scrittori come Marco Santagata e Marco Vichi, e della sua bibliotecaria di Lisetta Ceccarelli.

“Con il Pisa Book Festival abbiamo sempre lavorato in sintonia per coinvolgere i ragazzi delle scuole di Pisa – dichiara l’assessore alle politiche scolastiche del Comune di Pisa Marilù Chiofalo – Questa iniziativa con le biblioteche scolastiche è un passo ulteriore che contiamo di perfezionare in modo da poter coinvolgere anche altre città e creare una rete nazionale di biblioteche scolastiche”.

“I ragazzi saranno i protagonisti assoluti – dichiara la direttrice del Pisa Book Festival Lucia Della Porta – l’incontro con l’autore resta fondamentale, ma ci saranno anche dei contest e dei premi. Vogliamo creare una community virtuale, ma anche fisica dove potersi scambiare titoli e consigli. Il progetto è un invito all’azione per tutti coloro che credono nel valore educativo del libro”.

Il programma del Pisa Book Festival 2015 è in fase di elaborazione, ma quello che è certo è la partecipazione della Scozia come ospite d’onore: un ricco calendario di eventi realizzato in collaborazione con il Festival Internazionale del Libro di Edimburgo porterà in città i nomi più significativi della letteratura contemporanea scozzese. Come ogni anno ci sarà spazio per gli incontri con autori, presentazioni di nuovi titoli, reading, laboratori di scrittura e seminari sulla traduzione con un occhio di riguardo alla letteratura per ragazzi e per i più piccoli, ai quali saranno dedicate anche aree riservate di lettura e animazione. Tornerà anche per l’edizione 2015 al Pisa Book Festival il Caffè Repubblica, lo spazio gestito dal quotidiano la Repubblica: saranno i giornalisti Laura Montanari e Fabio Galati della redazione di Firenze a condurre una serie di incontri con gli autori. 

Altra conferma è la collaborazione con la Fondazione Palazzo Blu per la realizzazione della mostra di tavole originali di un illustratore di libri per ragazzi “Fiabe in Blu”: partita nel 2012 con i colori dell’olandese Daan Remmerts de Vries, e seguita dalle tavole del tedesco Philip Waechter nel 2013 e dell’argentino Fabian Negrin nel 2014 questa collaborazione vuole promuovere e valorizzare promuove i risvolti artistici del libro.  

Il successo della scorsa edizione che ha segnato un aumento nella presenza sia di case editrici che di visitatori fa ben sperare per il Pisa Book Festival 2015. Promosso e sostenuto dal Comune di Pisa e dalla Fondazione Pisa, Il Festival fa parte della rete Le Città del Libro ed è gemellato con il festival Leggendo Metropolitano di Cagliari e il Trame Festival di Lamezia Terme. 

Per info: http://www.pisabookfestival.com

0 0 1075 06 maggio, 2015 Eventi, Flash News maggio 6, 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Comments

Più popolari

Translate »