Festa nella tenuta di Sting e Trudie con ospite Bob Geldof

Traduci pagina

Festa nella tenuta di Sting e Trudie con ospite Bob Geldof
Posted by

Festa nella tenuta di Sting e Trudie con ospite Bob Geldof

Festa nella tenuta di Sting e Trudie Styler per salutare amici e collaboratori e brindare insieme all’estate. Una serata rigorosamente su invito cui è seguita una cena blindatissima presso la dimora privata della coppia. Ospite speciale della serata il cantante, filantropo e amico Bob Geldof.

Oltre ai vini, proposti per l’aperitivo, il Beppe! 2015 (rosato a base Sangiovese) e When We Dance 2014 (Sangiovese, Canaiolo, Colorino), per gli appassionati del nettare di Bacco era possibile degustare presso il Farm Shop anche altri tra i vini prodotti sotto la consulenza dell’enologo Paolo Caciorgna come: il “Casino delle Vie” che prende il nome da un appezzamento della tenuta Il Palagio, e il celebre Sister Moon (Sangiovese, Merlot, Cabernet) il primo vino prodotto seguendo i principi della biodinamica, che ad ottobre sarà protagonista tra i migliori vini al mondo al “New York Wine Experience” nell’evento dedicato alle “Wine Stars” ovvero i vini di prestigio prodotti da personaggi famosi.

Sting dopo aver salutato ed essersi trattenuto per foto, selfie e strette di mano è salito sul palco accompagnato dalla sua chitarra per intonare due tra le canzoni più famose “Message in a bottle” e “Every breath you take“. A precederlo sul palco era stata la moglie Trudie Styler che perfetta padrona di casa, in un elegante abito Dolce & Gabbana, ha ringraziato i presenti e in particolare i collaboratori della tenuta grazie ai quali l’azienda Il Palagio può vantare prodotti di eccellenza come vino, olio, miele e verdure fresche di stagione. Un ringraziamento speciale a Beppe, fattore della tenuta per ben 59 anni e a Paolo Rossi, Estate Manager dell’azienda.

Presenti alla serata anche il macellaio e poeta Dario Cecchini e Wanny Di Filippo, fondatore e designer de Il Bisonte.

Tra un assaggio di pizza appena sfornata condita con olio e erbe dell’orto e una fetta di cocomero fresco rosso fuoco, la serata è filata via veloce ed è poi proseguita nella dimora privata del cantante con una cena per un parterre più riservato.

 

Sting e Trudie salutano gli ospiti

 

 

Bob Geldof in completo laminato color petrolio

 

 

Sting e Trudie Styler

 

 

Il banco dei vini

 

 

La location

 

 

Il tavolo dei vini

 

 

Il saluto di Sting al pubblico dopo aver cantato

 

 

Festa da Sting, la location

 

Ph. Marco Savino

0 0 13403 20 Agosto, 2016 Eventi, Flash News 20 Agosto, 2016

About the author

Stefania Guernieri è giornalista professionista ed esperta di comunicazione e social media. E' speaker e cura trasmissioni su eventi legati al mondo dello sport (motori, atletica, triathlon, ciclismo) e dell'enogastronomia. Nata come cronista nelle redazioni dei quotidiani, si è occupata per oltre 10 anni di cronaca nera e cronaca giudiziaria, oggi scrive come freelance per testate giornalistiche di sport, food & wine, turismo, eventi, ambiente e territorio. Ha lavorato anche nella comunicazione politica in occasione di campagne elettorali. Diplomata sommelier Ais, già responsabile dell'ufficio stampa di Slow Food Toscana, ha curato la gestione ed organizzazione di eventi legati al settore enogastronomico. E' segretaria di Arga Toscana, l'associazione di giornalisti esperti in agricoltura, ambiente, territorio, agroalimentare, pesca, foreste, energie rinnovabili che fa capo a Unarga. E' membro del consiglio direttivo dell'Associazione Stampa Toscana, e di USSI Toscana (Unione Stampa Sportiva Toscana) e fa parte della Commissione pari opportunità della FNSI. Per contattarla scrivi a: stefania.guernieri@tismagazine.com

View all articles by Stefania Guernieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Comments

Più popolari

Translate »