Alpe Cimbra perfetta per sport e divertimento e c'è anche la nazionale USA di sci

Traduci pagina

Alpe Cimbra perfetta per sport e divertimento e c’è anche la nazionale USA di sci
Posted by

Alpe Cimbra perfetta per sport e divertimento e c’è anche la nazionale USA di sci

Sull’Alpe Cimbra e la sua skiarea di 100 km la stagione è già iniziata e durerà fino al 7 aprile. Non solo sci alpino, ma anche sci nordico negli oltre 80 km di percorsi, e ciaspolate sulla neve fresca di giorno e di notte, cene e degustazioni in quota e tanti eventi importanti nel corso della stagione invernale, molti dei quali dedicati alle famigli e ai più piccoli.

A Folgaria Lavarone e Lusérn, in Trentino si possono scegliere anche escursioni con le fat bike – le MTB con le ruote grasse che permettono di “galleggiare” sulla neve, lo sleddog per sentirsi come gli abitanti del grande nord e guidare una slitta trainata da una muta di cani, camminate a piedi nudi sulla neve, provare il tubing o una bike strider.

 

 

Area pensata per i bimbi con Family Emotion

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si può ormai definire a pieno titolo come l’area perfetta per il benessere dei piccoli e delle famiglie con piste blu, tapis roulant coperti per proteggere i bimbi in caso di neve o vento, kinderheim, animazione professionale, scuole di sci.

La speciale formula vacanza Family Emotion a cui aderiscono i Family Hotel e Residence prevedono dalla mattina alla sera tante attività sulla neve e in struttura per far vivere ai bambini esperienze uniche con laboratori a tema, spettacoli, giochi sulla neve, avventure con i maestri di sci e la lanternata al chiaro di luna.

Mentre i figli si divertono i genitori possono sciare sulla Skiarea di Folgaria Lavarone, degustare la cucina trentina, testare uno dei centri wellness del territorio e presso gli hotel, quasi tutti dotati di Spa, pattinare sulle sponde del lago ghiacciato di Lavarone, salire a bordo di un gatto delle nevi insieme ai personaggi della fiaba dell’Alpe Cimbra Perti e Fliflick.

 

 

E riguardo ai piatti tipici trentini gli assaggi sono tanti: dal formaggio Vézzena, alla polenta di patate, pult in cimbro, ottenuta una purea, la si fa cuocere sul fuoco diretto con aggiunta di burro, cipolla tritata, formaggio Vézzena grattugiato, appunto, fino ad indorare l’impasto, che va servito con carni al forno e con abbondante sugo. La polenta di patate vede un ottimo abbinamento con un altro piatto tipico dell’Alpe Cimbra: il Tonco del Pontesel, uno spezzatino di carni miste e lucanica fresca, che nei tempi lontani veniva fatto riposare sul davanzale (pontesel appunto). Ottimo anche lo speck profumato, inconfondibile è lo speck folgaretano, prodotto naturale, lavorato artigianalmente da maestri della preparazione e dell’affumicatura. Tipici della zona sono anche Landjager e Krainer: i primi, delicatissimi salamini a base di carni scelte e snervate, che oltre ad una complicata lavorazione hanno la particolarità di essere insaporiti col vino rosso; i secondi, delizia del palato con il loro impasto di carne e formaggio. Lusérn, invece, oasi cimbra di derivazione germanica, mantiene nella propria cucina l’antica eredità: le Kaiserschmarren, grosse crêpes fritte nel burro e servite caldissime, sormontate talvolta da qualche cucchiaio di marmellata, quasi sempre di mirtilli, o consumate con lo zucchero.

Ci sono anche maestri chef dove degustare dolci magnifici: il Maestro Biasetto, campione del mondo, al John Caffè, nel centro di Folgaria.

 

 

Skiarea dei Campioni

Fino a marzo l’Alpe Cimbra vedrà impegnati i campioni dello ski team USA come base esclusiva per gli allenamenti in Europa, grazie all’elevato standard di preparazione del manto nevoso. Inoltre si svolgeranno due date delle Finali di Coppa Europa Femminile e il Trofeo internazionale Alpe Cimbra Fis Children Cup, nel marzo 2019, che riproporrà il parallelo in notturna.

Dal 20 al 24 marzo Campionato Europeo di Pattinaggio Artistico UISP al palazzetto del ghiaccio di Folgaria; e il 23 e 24 marzo la Millegrobbe di sci nordico rinominata Millegrobbe 3.0: in due versioni, con tecnica libera e classica protagoniste, celebrando la 35ª edizione di un evento tra i più longevi d’Italia.

 

 

Eventi della stagione 2018 e 2019

L’8 dicembre si svolge Bolkhent, così come si chiama in cimbro, la cerimonia inaugurale della stagione invernale con l’accensione delle luci natalizie nel centro di Folgaria e del grande albero di Natale. Sfilano la Banda Folkloristica, gli oltre 100 maestri di sci, i bovari del bernese e chiunque si trovi nell’area.

Tanti gli eventi del periodo di Natale e Capodanno fino all’Epifania. E poi la Catch the Color, la XColor, Attenti al Lupo le divertenti cacce al colore o al lupo all’interno della Skiarea.

Tre date speciali poi dove a notte fonda si potrà salire in quota per degustare una colazione trentina pazzesca, e godere delle suggestioni dell’alba. E poi via, a sciare sulle piste immacolate prima che arrivino gli altri sciatori.

A febbraio Revival anni ’80, l’unico e vero revival dell’arco alpino, in cui è obbligatorio essere vestiti come nei film Vacanze di Natale. E ancora il Giro dei Vólti, il Natale alla Haus von Prükk, la CiaspoMagna Cimbra e la ciaspolata in notturna alla Segheria dei Mein.

Tutte le info sugli eventi sono disponibili sul sito: www.alpecimbra.it

 

 

 

 

 

0 0 314 07 dicembre, 2018 Flash News, Viaggi dicembre 7, 2018
Stefania Guernieri

About the author

Stefania Guernieri è giornalista professionista ed esperta di comunicazione e social media. Nata come cronista nelle redazioni dei quotidiani, si è occupata di cronaca nera e cronaca giudiziaria per oltre 10 anni, oggi scrive come freelance per varie testate giornalistiche di sana alimentazione, sport, politica, food & wine. Sommelier Ais, ha esperienze in uffici stampa e gestione eventi ed ha curato l'organizzazione di manifestazioni legate al settore enogastronomico. E' direttore responsabile de l'Empovaldo e segretaria di Arga Toscana, l'associazione di giornalisti esperti in agricoltura, ambiente, territorio, agroalimentare, pesca, foreste, energie rinnovabili che fa capo a Unaga. Per contattarla scrivi a: stefania.guernieri@tismagazine.com

View all articles by Stefania Guernieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Comments

Più popolari

Translate »