Le suggestioni di Pitti Filati n.74

Traduci pagina

Le suggestioni di Pitti Filati n.74
Posted by

Le suggestioni di Pitti Filati n.74

Alla Fortezza da Basso dal 22 al 24 gennaio 2014 si è svolto Pitti Filati n.74, mostra dove ad ogni edizione ci si emoziona a scoprire le nuove tendenze non solo dei colori, ma dei materiali nuovi ed antichi, il tutto miscelato con sapienza e grande creatività.

Un osservatorio sperimentale cuore del salone dove vengono scandagliate e lanciate le nuove tendenze, frutto di ricerca e capacità di rappresentazione che ad ogni stagione vive e si sviluppa attorno a un tema ben preciso: “Play”, il gioco, il teatro la musica e il travestimento era il tema di quella appena terminata.

Girando per il salone vieni colpito da una quantità incredibile di sollecitazioni cromatiche, ogni azienda propone la sua produzione e quindi vi è una materialità densa come quando entri in un mercato di spezie in certi paesi orientali ed i sensi vengono assorbiti ed ubriacati da una girandola di profumi.

In questo panorama sono stato colpito da lo stand di Filati Biagioli Modesto in uno spazio ben disegnato da Alberto Grassi delimitato da pareti chiare dove risaltano i quadri colorati di Angelo Brescianini.

Attratto da queste opere che sono mutevoli ed in continuo divenire perché dotate di meccanismi interni, ho avuto l’occasione di incontrare Alberto con cui condivido il mestiere di design, ma anche l’emozione per la vela e che mi ha presentato Angelo Brescianini la cui biografia spiega perfettamente il mix di arte, cuore, simpatia, curiosità che sta alla base delle sue opere. Artista innovativo e sperimentatore, non incline alle mode, che mi ha suscitato subito una grande simpatia e vicinanza umana.

Si rimane incantati davanti alle opere di Brescianini perché non puoi distrarti, cambiano e si evolvono, riescono a sorprenderti continuamente.

Alcune opere si muovono di moto proprio, altre hanno bisogno dello spettatore che interagendo con l’opera ne scandaglia il dinamismo e si tramuta da spettatore ad attore e cambia le forme i colori e i rapporti.

In un Pitti Filati il cui tema era “Play” è stato perfetto incontrare Angelo Brescianini e la sua arte.

 

Testo e foto a cura dell’architetto Marco Scala

Le opere di Angelo Brescianini

Le opere di Angelo Brescianini

opere brescianini1

Colore e tanta suggestione per Brescianini

brescianini2

L’artista Angelo Brescianini

0 0 1634 06 febbraio, 2014 Flash News, Moda febbraio 6, 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Comments

Più popolari