Officina dei Talenti – Una Voce per Montecatini

Traduci pagina

Officina dei Talenti – Una Voce per Montecatini
Posted by

Officina dei Talenti – Una Voce per Montecatini

di Marco Gasperini

Mercoledì 7 settembre, presso l’Hotel Ercolini e Savi di Montecatini Terme, il maestro Vince Tempera e l’autore Beppe Dati hanno incontrato la stampa prima della finale del concorso per voci nuove “Officina dei Talenti – Una Voce per Montecatini”.

Il maestro e il noto autore di testi musicali, rispettivamente Presidente e giurato del concorso, hanno risposto alle domande della stampa sviluppando un brillante dibattito a proposito del panorama melodico giovanile italiano. Presenti anche Maria Grazia Giardi, responsabile MG Moda Agency e direttrice artistica dell’associazione culturale Toscana Per che cura l’iniziativa, e Chiara Lupi, insegnante di canto, con l’incarico di direttrice artistica.

La gara in questione si inserisce nel circuito nazionale Grandi Festival Italiani e consente l’accesso alla finale nazionale in programma a Verona dal 27 dicembre al 1° gennaio p.v. Per il comune di Montecatini a dare il saluto di benvenuto e a congratularsi per questo nuovo progetto ha presenziato il consigliere Simone Gagliardi.

Questo concorso si colloca in un percorso virtuoso per i giovani cantanti italiani – commenta il maestro Vince Tempera – perché consente una crescita sana, fuori da eccessive pressioni e aspettative. I ragazzi, attraverso un cammino di questo tipo, possono fare esperienza mettendosi in discussione senza il rischio di “bruciarsi”, come può altrimenti avvenire nel corso dei tanti reality che si fanno oggi. Una città come Montecatini, che ha una lunga e gloriosa tradizione artistica, a mio avviso deve sfruttare queste iniziative anche per rilanciarsi. Attraverso una fattiva collaborazione tra enti locali e promotori dello spettacolo si può far riprendere anche l’economia locale. Sfruttando le nostre conoscenze, la cultura e la tradizione, assieme ad idee accattivanti e innovative, possiamo trovare una nuova strada verso il futuro.”

Dello stesso timbro le parole di Beppe Dati, autore di successi quali “Cosa resterà degli anni ‘80” e “Gli uomini non cambiano”, che ripercorrendo la propria storia artistica personale arriva a parlare del panorama musicale italiano:

I tempi sono cambiati e la realtà artistica e commerciale è molto diversa oggi rispetto al passato. Bisogna adattarsi velocemente ai cambiamenti, anche se certe basi secondo me è giusto che restino perché ci contraddistinguono. I giovani – afferma Dati – hanno bisogno di avere dei solidi indirizzi e delle persone che li stimolino a tirare fuori il meglio da se stessi. Questo credo sia il miglior aiuto che un addetto ai lavori possa dare. Un percorso di crescita passa attraverso vittorie e sconfitte, severe lezioni e accesi confronti. Per arrivare a certi livelli ci vuole stoffa ma soprattutto duro lavoro e sacrificio.”

Durante la serata di mercoledì 7 settembre al Gambrinus Lounge Cafè, assieme alle esibizioni dei cantati in gara è stata proposta anche la sfilata di moda con le miss del concorso di bellezza “Toscana Per Miss del Garda for Boutique”.

0 0 909 09 Settembre, 2016 Eventi, Flash News Settembre 9, 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Comments

Più popolari

Translate »