Museo di Palazzo Pretorio a Prato, scommessa vinta

Traduci pagina

Museo di Palazzo Pretorio a Prato, scommessa vinta
Posted by

Museo di Palazzo Pretorio a Prato, scommessa vinta

Testi e foto di Marco Scala

Alla fine il restauro di Palazzo Pretorio e la sua recente inaugurazione a sede espositiva della collezione permanente della città e luogo di mostre temporanee è una scommessa vinta.

In un momento dove la crisi si fa sentire duramente in tutto il paese e ancor più duramente in quella città fabbrica che da sempre è stata Prato, l’aver ritrovato dopo tanti anni anni – per alcune sale anche dopo trent’anni di chiusura – il suo ruolo di simbolo culturale e storico in Palazzo Pretorio apre alla speranza.

Palazzo Pretorio, palazzo pubblico già dal 1284 ha accompagnato la storia della città di Prato per tanti secoli e i continui rimaneggiamenti architettonici e stilistici sono ben leggibili nelle facciate che si affacciano sulla Piazza del Comune. Anche le funzioni si sono susseguite nei secoli, sede del Capitano del Popolo, sede del tribunale ed abitazioni dei magistrati, poi uffici comunali dalla metà del settecento e dai primi del novecento Galleria Comunale.

Il Granduca di Toscana Pietro Leopoldo di Lorena da illuminista settecentesco è il primo a proporre  come fine educativo per l’educazione al disegno dei giovani della scuola comunale i dipinti provenienti dalla soppressione di monasteri ed oratori, ma  sarà nell’Ottocento con Cesare Guasti che prenderà vita la pinacoteca cittadina in modo compiuto.

Nel 2013 riapre Palazzo Pretorio al termine di un lungo ed importante restauro: a marzo la mostra L’arte di gesso dedicata a Lipchitz e a settembre Da Donatello a Lippi. Officina pratese, poi finalmente ad aprile del 2014 si inaugura il Museo con la sua collezione permanente nell’allestimento di Adolfo Natalini, Piero Guicciardini e Marco Magni coadiuvati alla grafica da Rovai & Weber.

L’ottimo allestimento museale ha la capacità di risaltare le opere ed il contenitore, anch’esso opera d’arte importante, nel rispetto delle normative vigenti di sicurezza, coniugando funzionalità e fruibilità.

Palazzo Pretorio a Prato è un luogo di grande qualità estetica al passo con i più importanti musei del mondo.

1 biglietteria

La biglietteria

2 bookshop

Il bookshop

3 Primo piano i grandi polittici dal tardo gotico al rinascimento

Al primo piano i grandi polittici dal Tardo Gotico al Rinascimento

4 Donatello e la scultura nel rinascimento paratese

Donatello e la scultura nel Rinascimento pratese

5 Andrea della Robbia

Andrea della Robbia

6 Donatello

Donatello

7 Donatello e le sculture pratesi

Donatello e le sculture pratesi

8 Bernardo Daddi

Bernardo Daddi

9 Bernardo Daddi Madonna col Bambino 1335 circa

Bernardo Daddi Madonna col Bambino 1335 circa

10 collezioni museali e provenienza delle opere-2

Collezioni museali e provenienza delle opere

11 Domenico di Michelino

Domenico di Michelino

12 Filippino Lippi a Prato

Filippino Lippi a Prato

13 allestimento del secondo piano le grandi pale

Allestimento del secondo piano: le grandi pale

14 Le grandi pale del secondo piano

Le grandi pale del secondo piano

15 totem antincendio del secondo piano

Totem antincendio del secondo piano

16 storia prato

La storia di Prato

17 Collezione Martini

Collezione Martini

18 Collezione Martini

Collezione Martini

19 soffitto della scala stemmi dipinti

Soffitto della scala con stemmi dipinti

20 Ritratto di Francesco di Marco Datini mercante mecenate pratese

Ritratto di Francesco di Marco Datini mercante mecenate pratese

21 Ottocento a Prato

Ottocento a Prato

22 totem porta estintore

Totem porta estintore

23 Bartolini

Bartolini

24 Ardengo soffici e la scuola di Prato

Ardengo soffici e la scuola di Prato

25 terzo piano Bartolini

Al terzo piano Bartolini

26 terzo piano Lipchitz

Al terzo piano Lipchitz

27 guida nel giorno della memoria Lipchitz madre e figlio 1941

Una guida museale nel giorno della memoria Lipchitz madre e figlio 1941

28 Lipchitz

Lipchitz

29 Lipchitz madre e figlio

Lipchitz madre e figlio

30 Lipchitz arlecchino con mandolino 1920

Lipchitz Arlecchino con mandolino 1920

0 0 2046 06 marzo, 2015 Arte, Flash News marzo 6, 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Comments

Più popolari

Translate »